sabato 11 novembre 2017

Un pettirosso è volato...

Un pettirosso è volato via da qui, per raggiungere una mia cara amica.


Invero questo uccellino paffutello era pronto già da un po' ed aspettava soltanto di trovare la giusta cornice che lo accogliesse. Mi sono innamorata di questo Winter robin  di The little stitcher ed ho deciso che lo avrei ricamato per la mia amica. 
Solo che . . . sarebbe dovuto partire un pochino prima, per il suo compleanno ma il mio personale Mastro Geppetto ha lavorato a lungo sulla cornice.
Anzi, vi racconto in dettaglio com'è andata.


C'era una volta un'antica tavola di pioppo, reperita nella casa di campagna, buttata tra la legna da ardere e tutta sporca di gesso e polvere.
Mastro Geppetto mi ha detto che lavorandola ne sarebbe venuto fuori qualcosa di interessante.


Ed ecco materializzarsi una cornice, che può stare poggiata su un piano/mensola o attaccata al muro. Una forma strana, irregolare che di primo acchito non garbava immediatamente all'ingegnere-artigiano-falegname, poi invece gli è piaciuta proprio per la foggia originale che lui stesso aveva ottenuto.

E giù di olio di gomito: sfrega, leviga, arrotonda i bordi. 
Ricava manualmente, con l'aiuto di una fresa, la sede per porre il ricamo e poi ancora cera a volontà, quella d'api. 
E rimuovila e rimetti ancora cera. 
E lasciala all'aria e al sole, per asciugarsi bene e far svanire il forte odore.
Già si poteva intravedere l'effetto finale.






Insomma alla mia amica è piaciuta. 
Qui nella nostra casa i pettirosso sono benvenuti ovunque: su una bella tazza di ceramica per una tisana.



In giardino, poi, accanto ai già noti gufi e civette di terracotta, quando metto le briciole di pane è un azzuffarsi continuo.

E tra i vari uccellini non manca mai qualche pettirosso.








Vi saluto augurandovi un lieto fine settimana d'autunno e nella serata di San Martino qui si gusteranno caldarroste e vino nuovo, davanti al focolare scoppiettante.


Alla prossima
                        Susanna

10 commenti:

  1. Ciao Susanna, devo dire che il quadretto è bellissimo oltre che molto originale nella forma. Buon lieto fine settimana anche a te

    RispondiElimina
  2. Carissima, che capolavoro! E' davvero tutto incantevole, il ricamo e la cornice originalissima. Questi pettirossi paffuti sono carinissimi e tenerissimi. Complimenti e fortunatissima la tua amica. Ciao Gisella

    RispondiElimina
  3. Ciao Susanna, stupendo il pettirosso e complimenti a te e a mastro Geppetto x la bellezza e l'originalità della cornice. Fortunatissima la tua amica.
    Carmen

    RispondiElimina
  4. adoro i pettirossi, sai che ne sto ricamando uno anch'io?

    RispondiElimina
  5. Ma che meraviglia Susanna i tuoi pettirossi, quelli veri è quelli dipinti in punta d'ago e non!! E complimenti anche al tuo mastro Geppetto che a reso questo già bellissimo ricamo un lavoro unico!

    RispondiElimina
  6. Ciao Susanna, bellissimo questo pettirosso, la cornice di mastro Geppetto è meravigliosa...un regalo veramente chic chissà come sarà stata contenta la tua amica...bravissima...un caro saluto...kiss!
    Serena

    RispondiElimina
  7. Caro Susanna, ammiro il tuo intimo autunno! Il ricamo con un uccello in questa bellissima cornice di legno sembra molto bello!

    RispondiElimina
  8. mi piace tantissimo il ricamo e incastonato in quella cornice è veramente superlativo...un bel regalo

    RispondiElimina
  9. Che dire? Sono stata viziata alla grande!!! Grazie a te e a Fabio per il bellissimo dono.

    RispondiElimina
  10. E fu così che venne fuori un regalo meraviglioso!
    Bellissima la cornice e bellissimo il ricamo, mia cara Susanna.
    Chissà la gioia della tua amica...
    Love Susy ♥

    RispondiElimina

La tua visita mi ha fatto davvero piacere!