sabato 7 luglio 2012

ed ora Minosse

Non farò il solito post contro l'estate. Perchè detestarla, dopotutto? Prima abbiamo avuto Scipione, poi Caronte, adesso Minosse e questo ci offre l'opportunità di ripassare Storia e Mitologia, vi pare poco?
E meno male che i nostri metereologi non usano fare come i loro colleghi americani, che appellano gli uragani più terribili con nomi femminili, probabilmente ispirandosi alle loro mogli e fidanzate (ricordate lo spaventoso ciclone Katrina del 2005, nel Golfo del Messico? Poi fu la volta di Kyra,  Lucy, Nadine, Melissa e via così) facendo un' associazione logica "disastro-donna" che appare davvero poco graziosa.

Vi lascio un saluto in questo torrido pomeriggio del primo sabato di luglio, con una foto che dovrebbe darvi sollievo. Almeno a me fa quest' effetto, ricordandomi che incredibilmente qualche mese fa eravamo messi così e proprio non soffrivo.


Ma non voglio essere troppo fuori dagli schemi. Allora rimango in tema estivo e vi invito a  bagnare i vostri piedini pesanti, affaticati e caldi qui... il refrigerio è garantito.


Buon proseguimento d'estate.
                                               Susanna

28 commenti:

  1. Anch'io non amo il caldo...ma adoro il mare!
    ...e in questi giorni mi sto facendo lunghi bagni nel "mare di casa"...in attesa di andare in vacanza la settimana prossima, in un mare diverso dal mio!
    Un abbraccio!
    Loredana

    RispondiElimina
  2. Io non sopporto più questo caldo afoso, vuoi mettere il fresco dell'autunno :))) Quest'anno devo ancora andare una volta al mare, anche perchè quì per poterlo raggiungere si deve fare una levataccia per non restare incolonnati ore in colonna :((
    Un baciotto

    RispondiElimina
  3. Preferisco sicuramente la prima immagine...stupenda.
    Pochi giorni fa comunque ho letto che hanno chiamato un uragano con il mio nome:S...altro che uragano con questo caldo...sembro un bradipo.
    Debora

    RispondiElimina
  4. Cara Susanna porta pazienza...da noi si dice che quando arriva agosto si rinfresca il bosco...quindi non ne abbiamo ancora per molto...comunque i piedini in quell'acqua rinfrescante li metterei volentieri!!!
    Un bacione grande Faby

    RispondiElimina
  5. Ciao Susanna, condivido in pieno con te e soprattutto preferisco la prima immagine del giardino innevato a quella della piscina...quest'afa è terribile e non ti dico al lavoro...c'è da morire!
    Un abbraccio, ciao ciao Gisella

    RispondiElimina
  6. Aaaah! La neve, che immagine refrigerante e rinfrescante!
    E la piscina...che sollievo!
    Aspetta, aspetta, prendo il pareo, la crema solare e la borsa di paglia e arrivo!
    Ed eccomi qua, pronta per un tuffo ristoratore.
    Eh, Minosse...c'è anche già il nome del prossimo portatore di afa, a quanto pare si chiamerà Achille. Mah, sono stupefatta di questi nomi!
    Bacetti Susa, buona domenica!
    Qui spira una lieve arietta, spero che duri!

    RispondiElimina
  7. Buongiorno cara Susanna.
    Molto divertente il tuo post! ;o))
    Ma sono d'accordo con te, la foto della neve è meravigliosa ed io sogno proprio quest'ambientazione reale fuori della finestra...che pace e tranquillità! Speriamo che sta' brutta estate passi in frettissima!
    Un abbraccio, *Maristella*.

    RispondiElimina
  8. Ciao cara !
    Che belle immagini che hai postato !!! Verrei volentieri a rinfrescarmi nella 2°,solo che hai omesso l'indirizzo presso cui dobbiamo venire !!! :D
    Besitos
    Annarita

    RispondiElimina
  9. Ciao cara Susy, passo per un saluto.
    Il prossimo anticiclone chi sarà? Saturno? Cerbero? Vulcano? Chissà. Per me il caldo è sempre uguale, è solo caldo, e non è che se gli cambiano il nome me lo rendono più interessante.
    E magari averla una piscina!! magari circondata di freschi alberi che la ombreggiano un pò.

    Forse la pressione bassa e il mal di testa possono essere motivi sufficienti per odiare il caldo torrido? E il sudaticcio, l'afa, la scarsità di ossigeno, l'inquinamento ristagnante nell'aria ferma, la cappa che vela il cielo, le caviglie gonfie e le gambe pesanti, il sole che buca la pelle, le piante che si disidratano, i prati che diventano giallini secchi, ... penso che tutto ciò basti anche per coloro che difendono a spada tratta certi climi desertici ma umidi.

    Ti abbraccio e sei fortunata che lo faccio via web, che mi sento tutta appiccicosa

    :**
    Niv

    RispondiElimina
  10. No decisamente non si stava male con la neve, ma quell'acqua è cos' invitante....
    un saluto
    Cris

    RispondiElimina
  11. anche solo guardare quell'immagine della neve mi mette addosso un po' di refrigerio e oggi ce n'è tanto bisogno con questo caldo!!!
    a me l'estate piace ma non quando ci sono temperature africane così!! però preferisco la primavera
    baci

    RispondiElimina
  12. grazie, mi tuffo subito! Qua si boccheggia.........

    RispondiElimina
  13. Ciao Susanna. Da vera, antipatica "Bastiana Contraria" adoro l'estate e il caldo. Certo non sopporto il clima torrido di questi giorni e amo la neve solo in foto e in montagna... cioè almeno a 200 km da casa. Comunque bellissima e suggestiva quella del tuo giardino imbiancato. Un bacio. Dona


    P.S.: ora sguazzerei volentieri in quella piscina

    RispondiElimina
  14. Per un attimo ho avuto un brivido di fresco guardando la tua prima foto.
    Se ti va nel mio blog c'è una sorpresa per te.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. non ci resta che aspettare prima o poi il fresco tornera' ma speriamo senza portare cosi' tanta neve pero'...
    ciao Pat

    RispondiElimina
  16. ma come è invitante quell'acqua per pucciare i piedi!!! me gusta proprio,però in ogni caso aspettiamo un pò di pioggia sperando che rinfreschi un pò l'aria.
    ciao ciao :-)) vania

    RispondiElimina
  17. Susanna è un piacere leggerti, complimenti per tutto ciò che fai e per i tuoi blog, un abbraccio e serena estate anche a te;-), io sono in montagna al fresco ;-). Un abbraccio CInzia

    RispondiElimina
  18. Quanto mi piace la prima foto...
    Non lo sopporto proprio il caldo.

    RispondiElimina
  19. Ciao Susanna, io dell'estate non sopporto la stanchezza che mi fa venire, a me piace essere attiva invece cosi'non riesco a fare nulla e soprattutto quello che mi piace uffff pero' i piedi a mollo li metterei volentieri nella tua piscina :))
    un saluto e grazie di avermi fatto visita Patty

    RispondiElimina
  20. Wow... Susanna.... guardare la prima foto che hai pubblicato mi ha proprio rigenerato! ^^
    Ogni tanto bisogna essere fuori dagli schemi, no? ^__^
    Un abbraccio
    Dona
    p.s. comunque.... per fortuna Minosse si è allontanato un pò ed è arrivato l'anticiclone delle Azzorre!!! E' tutto un altro vivere!!

    RispondiElimina
  21. Susa sei troppo forteeeeeeee!!!!!!

    RispondiElimina
  22. Ah ah ah! Che spasso il tuo post! E come hai ragione! Mai contenti di niente...la riflessione sulla scelta dei nomi femminili da parte degli americani mi trova d'accordo. Ti lascio, vado a rinfrescarmi un po' nella meravigliosa piscina che mi hai messo davanti! Un salutone amichevole. Magu.

    RispondiElimina
  23. ... Dimenticavo.. Grazie infinite per essere passata a trovarmi sul mio blog, buon proseguimento, un abbraccio Cinzia

    RispondiElimina
  24. chiare fresche e dolci acque, che brivido di piacere aspettando l'autunno, la mia stagione preferita, ciao Marina

    RispondiElimina
  25. E con Caronte non eravamo neanche entrati nell'inferno. Con Minosse siamo al primo girone, quello dei lussuriosi. Quand'è che facciamo sto meeting con Lucifero, che non vedo l'ora di 'uscire a riveder le stelle'?
    Ecco, oggi ho scoperto di bramare il mare.

    RispondiElimina
  26. Cara Susanna,
    io non dovrei proprio parlare, perchè abito al mare e posso tuffarmi in ogni momento. A me l'estate piace: quello ceh non mi va è che entriamo in un periodo che sembra che il tempo e le attività umane siano sospese. La fregatura è che quando si ha un po' di tempo è tutto chiuso o sonnacchioso...

    RispondiElimina
  27. mentre in Italia c'era Minosse io me ne stavo beata in Nepal e quindi montagna, buone vacanze, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

La tua visita mi ha fatto davvero piacere!